Io che fatico a ricordare..io che non so dimenticare..

Pubblicato: 8 novembre 2014 in Senza categoria
Tag:, , ,

IMG_0010.JPG

Io che fatico a ricordare, qualche giorno fa mentre per l’ appunto non ricordo cosa stavo facendo, ho ricordato una cosa che mi ha intenerito..
Sono una romantica in fondo, ma di quelle romantiche che arrancano quando c’ é da esternare.
Però tutto sommato io mi piaccio così.
Si tratta di una sorta di intimità a cui non si ha accesso facilmente.

Tornando al mio ricordo…
Ho conosciuto qualcuno tanti anni fa, in verità ho saputo della sua esistenza tanti anni fa, ma solo l’anno scorso l’ho visto per la prima volta.
L’ immagine di quella prima volta é parecchio nitida e la ricordo cosí: ” ci ritrovammo a mangiare tutti insieme, non ricordo cosa mangiammo di preciso, mentre ricordo molto bene il mio imbarazzo nel portare la forchetta alla bocca. Mi sentivo scrutata ed osservata da quel bimbetto che mi vedeva per la prima volta.”
Ci sono volte, credo rare volte, in cui alcune persone ti colpiscono così tanto intensamente per un motivo o per un altro, che non passeranno mai nello stadio del “non ricordo piú”.

Oggi in testa sento il caos totale, cumuli di pensieri che affollano il passaggio alla fluidità della ragione. Mi sembra come se mi fossi addentrata all’ interno di una zona industriale…una cappa di fumo grigio difficilmente riesce a farmi percepire la strada e allora mi fermo ad un incrocio… Continuo a bloccare il traffico ma non ho orecchie per le urla di pensieri impazziti.. Poi in fondo a tutto quel grigio mi sembra di intravedere un arcobaleno.. Piano piano si impossessa del cielo sopra di me.. Riprendo a camminare e quasi temo di farlo troppo, non vorrei uscisse dal mio campo visivo tanto é bello. Il caos svanisce e lentamente i miei pensieri lasciano spazio ad un percorso tenue e fluido…
Ora me lo ricordo perché non l’ ho dimenticato quel viso dolce… Quell’ arcobaleno é lo stesso che ho visto nei suoi occhi…
Si impara molto anche da chi non sa che ti sta insegnando qualcosa…
A volte tutti i grandi dovrebbero imparare dai più piccoli.

Tornando al mio ricordo…
Nonostante la mia memoria ballerina non ho dimenticato che qualcuno domani fa il compleanno e se anche questo può risultare come un avvenimento da calendario per molti, per me ha il sapore di un tenero ricordo.

Tornando al mio ricordo…
Mi fa stare bene il non dimenticare o se vogliamo, mi fa stare bene ricordare…

Ci si vede in giro..

Jojò

Annunci
commenti
  1. quarchedundepegi ha detto:

    I bimbi ci guardano… e sono gli uomini di domani… e da noi dovrebbero apprendere a diventare adulti.
    Ciao.
    Quarc

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...