Stanai una tisana magica..miracolo della…

Pubblicato: 23 ottobre 2014 in Senza categoria
Tag:

Ho passato la giornata di ieri a scegliere il gusto di una tisana. Stamattina al mio risveglio ho pensato che se l’avessi fatto in privato mi avrebbe dato di più il senso di riservatezza, come quando ti senti di nicchia e le cose di  nicchia si sa, hanno  sempre il sapore di cose migliori…insomma più di qualità! Ti pare che conformarsi, omologarsi faccia figo??
Lo fa solo se qualcuno pensa di te che sei un nicchioso spacchioso ( licenza personale, me lo posso permettere?).

Poi sono andata a lavoro e, continuando a dispensarmi dall’uso corretto della lingua italiana, voglio usare il verbo “stanai” per riferirmi ad una collega intenta ad ascoltare i miei prolissi dilemmi mentali: mi fissava imbambolata!! Cazzo, avrá pensato di me, che faccio parte di una spacchiosa nicchia e credo di aver temuto quello sguardo tanto da cominciare a pensare invece, che sceglierla in pubblico mi avrebbe dato di più il senso di scelta appropriata e garantita da chi, come me, già c’era passato. Insomma un senso di protezione… o almeno così mi hanno suggerito i suoi occhi. Questo attenzione comporterebbe la mia uscita dalla nicchia spacchiosa..

Eccolo che arriva il dilemma eistenziale: pubblico o privato…privato o pubblico.

Un po’ come dire che tutto ciò che non libera intasa…

Scelta arzigogolata signori, in fondo la tisana è una cosa seria se si pensa allo scopo per cui esiste e per cui qualcuno l’ha creata.

Tutto di un fiato l’ho bevuta e cazzo quanto scottava…la tisana intendo!

Che poi se ci lavori, con le tisane dico, sono cazzi amari! Perchè è chiaro che se anche sono cazzi tuoi se scegli in pubblico o in privato, succede semplicemente e banalmente che quando ci mette mano l’uomo, anche la cosa più benefica al mondo perde di efficacia, sia se ne hai bisogno o ci lavori..con la tisana intendo!!

Tutto di un fiato l’ho bevuta e non ci crederete se vi dico che mi è rimasta indigesta.

Già, perchè in effetti è strano pensare che ciò che nasce per far bene alla fine può far male… Ho scoperto forse l’acqua calda?

Mi sa proprio di no, è solo che, da grande inseguitrice di verità ne ho fatto un sorso esagerato senza pensarci…..e allora per ovvi motivi….. mi sono scottata.

Con l’acqua calda intendo… perchè con la tisana non mi scotto più!

oh no signori miei, ho capito la ricetta della scelta e allora tutto risulta più semplice e non bisogna neanche sforzarsi più di tanto: un po’ di qua, un po’ di là, ma comunque resta che in pubblico nessuno sarà mai tanto onesto da condividere il gusto migliore e allora ti resta solo una scelta: PRIVATO!?

E io in privato, tra me e voi ve lo dico cosa ho scelto!!

NON HO SCELTO, E SAPETE PERCHÈ? A ME LA TISANA MI FA SCHIFO TANTO QUANTO MI FANNO SCHIFO LE ZOZZONE CHE ME L’HANNO RIFILATA  LA PRIMA VOLTA!

P.s questo sproloquio non pretende di essere una valida denuncia sociopolitica, non ne sono capace aihmé!! É solo il mio rebus personale per disprezzare ardentemente il mio settore lavorativo!!
Mi sento giá meglio!!!

Ci si vede in giro!✌✌

Josomersim con la sesta… E CHE PREZZO!!! ( mi serve da quando lavoro con le/a tisana). 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...